jump to navigation

L’anonimato economico è a rischio! venerdì 29 marzo 2013

Posted by andy in Internet e società.
Tags: , , , , ,
add a comment

Riprendo una notizia (Cayman, hacker vende online le società. “La crisi? Colpa dei paradisi fiscali”) per fare qualche considerazione.

In sintesi, la notizia è che Paolo Cirio ha messo on line sul sito loophole4all.com l’opportunità di comperare, per soli 99 centesimi i certificati di proprietà di società anonime registrate alle Cayman.

L’anonimato fiscale porta grandi vantaggi economici, questo è risaputo, ma è la prima volta che la finanza si trova di fronte ai reali rischi derivanti dall’anonimato stesso.

In effetti, se la proprietà è rappresentata da un semplice certificato al portatore, la sua falsificazione consente a chiunque di assumere l’identità del reale titolare.

In sostanza, ci si sta rendendo conto che tutti possiamo essere ‘anonimi’, se lo vogliamo.

Ma ciò che è di proprietà di un anonimo, di fatto è di proprietà del primo che arriva a reclamarne la proprietà.

In conclusione, in futuro l’anonimato tenderà sempre di più ad essere utile soltanto per rappresentare opinioni, ma non interessi economici.

Annunci

… l’isola che non c’è … mercoledì 22 aprile 2009

Posted by andy in Futurologia.
Tags: , ,
add a comment

In molti sognano di poter creare un nuovo stato, dove le leggi possano essere fatte ex-novo.

Già in molti hanno pensato di crearsi un proprio stato, ma la terraferma libera scarseggia, e forse gli unici che ci sono riusciti sono quelli del Principato di Sealand, altri hanno pensato a città galleggianti, …

Le motivazioni sono tante: chi desidera avere un paese migliore, chi per creare nuovi paradisi fiscali, chi per fondare stati-casinò ove non pagare tasse, …

Le motivazioni possono essere le più disparate.
Purtroppo occorrono denari, tanti denari …

Forse potrebbe valere la pena vedere quanti può costare risistemare un rottame di superpetroliera, rimetterla in condizioni di navigare per portarsi fuori dalle acque territoriali, e con il tempo fare un piano di ristrutturazione per cui gli enormi spazi interni vengano adattati ad abitazioni ed uffici …

… anzi, già che stiamo sognando, prendiamo una vecchia portaerei, così ci si può anche andare e venire comodamente in aereo …

Tanto basta poortarsi oltre le 12 miglia marine: ci arriva anche un Piper o un deltaplano a motore …

È solo questione di tempo, e qualcuno lo farà.